RICH DAD, POOR DAD

di Robert T. Kiyosaki

INTRO

Perché molti di noi si sentono bloccati nella "corsa al successo” ? Stiamo lavorando per noi stessi o per gli altri? 

La maggior parte della nostra società è intrappolata in una corsa contro se stessi. Una gara in cui bisogna costantemente lottare per pagare bollette e tasse: ogni volta che riusciamo ad ottenere un aumento dei nostri introiti, fatture e tasse aumentano e li raggiungono. E' un eterno gioco del gatto e del topo.

Ma perché la maggior parte delle persone preferisce rimanere in questo gioco che l’autore definisce “rat race” ?

Quali sono i segreti delle persone ricche ? Come la conoscenza finanziaria può cambiare definitivamente la nostra vita ?

ELEMENTI CHIAVE: 

  • Accetta la piena responsabilità

“Bisogna assumersi la responsabilità delle proprie finanze o abituarsi all’idea di prendere ordini da qualcun altro per il resto della propria vita. Diventa abile nel governare il denaro o rischi di diventarne schiavo per sempre. A te la scelta!”

  • Controlla la spesa

“La differenza sostanziale tra ricchi e poveri è che i ricchi investono i loro soldi e spendono ciò che rimane mentre i poveri prima spendono il loro denaro e poi investono ciò che resta”

  • Semplifica la tua vita

“Non è quello che dici con la bocca che determina la tua vita. E’ quello che sussurri a te stesso che ha più potere”.

  • Paga prima te stesso

  • Non fare debiti

“Molti contraggono debiti. I problemi si verificano quando i debiti vanno fuori controllo. Se hai troppi debiti, il mondo prende tutto quello che hai compreso il vostro tempo, il lavoro, la casa, la vita, la fiducia e anche la dignità”

 

  • Istituisci un fondo di emergenza

“Metti da parte i soldi di cui potresti aver bisogno in caso di problemi imprevisti. Quanto si deve mettere da parte? Elenca le tue spese mensili (affitto, mutuo, cibo, bollette, ….) poi moltiplica il totale per sei mesi. Questo dovrebbe essere l’importo totale del fondo di emergenza”

  • Mai smettere di imparare

“Nel momento in cui smetti di imparare stai iniziando a morire”.

  • Aver chiari i propri obiettivi finanziari

 

  • Network Marketing

“Oggi il network marketing è riconosciuto da molti come uno dei modelli di business a più rapida crescita nel mondo. Costruire un reddito residuo con il network marketing può essere una scelta intelligente perché in genere è necessaria una piccola quantità di denaro per iniziare e i costi generali sono bassi”

  • Avere un budget è cruciale

“Al termine budget spesso si associano connotazioni negative tipo: “Oh no, ancora una volta ho speso troppo e ora devo tagliare”. Chi non ha un budget ha comunque un piano… un piano per diventare povero. Il budget deve essere un piano per diventare ricchi”

La lettura del libro ti aiuterà a...

  • eliminare la convinzione che, per arricchirsi occorre avere un ottimo stipendio;

  • capire qual è la differenza fra dipendente e titolare d'impresa;

  • andare oltre l'idea del posto fisso e scoprire la strada verso la vostra libertà finanziaria;

  • togliervi la convinzione che la casa sia un attivo;

  • capire perchè alcuni investitori si arricchiscono rischiando poco mentre la maggioranza giunge appena al pareggio;


shutterstock_376967953.jpg

Molte persone vivono una costante paura per la loro situazione finanziaria. 

Paura di non pagare le proprie bollette, l’affitto, di non arrivare a fine mese, di non avere abbastanza soldi, paura di ricominciare, paura di non soddisfare le aspettative di amici, clienti e familiari. 

Poi c'è l'avidità. La maggior parte delle persone ha un prezzo, essi non possono resistere al pensiero di sostituire quell’introito "sicuro" a fine mese con qualcosa di ignoto. 

Quando paura e avidità coesistono, si è in trappola. 

Intrappolati nello schema di alzarsi, andare a lavorare in fretta, stressarsi ogni giorno, lavorando sodo in qualcosa che spesso non piace e ci annoia.

La paura di non avere abbastanza lavoro e l'avidità di ottenere la paga, risparmiando qualcosa per andare ogni tanto in vacanza e dimenticare questa quotidiana lotta infelice. 

La maggior parte delle persone è così condizionata da quella routine che non ci pensa neanche più.

Non mettendo mai nulla in discussione e rassegnandosi  a quel ciclo come qualcosa di normale. Gli individui che sono bloccati in questa corsa senza fine spesso non sembrano felici mentre corrono al lavoro, hanno già in mente il ritardo nelle consegne o di non ot.tenere abbastanza servizi per l’anno a venire.

“I rat racers" sono bloccati nel circolo vizioso di fare ciò che erano condizionati a fare. 

shutterstock_276047690.jpg

Dopo aver studiato e fatto esperienza, ora hanno un lavoro ben retribuito. 

Ma nonostante abbiano seguito tutti i consigli di “Guru”, maestri, famiglia e società, non ottengono nessuna crescita finanziaria.

L'avidità prende il sopravvento sulle emozioni e fa sì che le persone desiderino, ad un certo punto, elevare il proprio standard di vita, acquistando per esempio una casa più grande o ingrandendo e rimodernando lo studio, anche se ciò significa chiedere mutui più alti e quindi, annullare il loro slancio economico.

Per uscire da questa “rat race”, le persone devono acquisire conoscenze finanziarie. Devono capire la differenza tra un bene e una passività e acquistare beni anziché passività.


 

Nessuno ti ha mai insegnato l'intelligenza finanziaria.

shutterstock_633728948.jpg

I sistemi di istruzione tradizionali non insegnano l'intelligenza finanziaria:

molti di noi pensano sin da piccoli che studiare e ottenere buoni voti sarà indice sicuramente di un buon lavoro e una vita di successo. 

Il mondo però è pieno di persone altamente istruite e di talento che sono povere. Quello che manca è l'intelligenza finanziaria. 

Non si ha una chiara comprensione delle attività, responsabilità, investimento, contabilità e così via.

L'autoeducazione è la chiave del successo finanziario.

Puoi iniziare a lavorare sulla tua educazione finanziaria in qualsiasi momento, ma prima inizi e meglio è.  La cosa più importante su cui investire è te stesso. Quindi inizia a investire sulla tua mente. Iscriviti a seminari e corsi di finanza, leggi un sacco di libri. 

Gli esseri umani spesso imparano meglio per osmosi, quindi anche avere un mentore è fondamentale. Trova qualcuno che ha già compiuto quello che vuoi ottenere, e chiedigli di insegnarti.

Non hai bisogno di lasciare il tuo impiego mentre fai tutto questo, puoi approfittare del tuo lavoro e nel frattempo raccogliere le competenze necessarie, che serviranno alla tua attività più avanti. 

Per esempio, potresti superare la timidezza lavorando per una società di vendita. Nell’azienda probabilmente ti alleneresti con persone specializzate e avresti l’opportunità di superare la tua timidezza vendendo a estranei.


Attività vs passività

shutterstock_601978358.jpg

Conoscere le basi dell'economia

Conoscere le basi dell’economia è lo step iniziale che porta alla ricchezza, è necessario conoscere la differenza tra attività e passività.

  • I ricchi acquistano attività.

  • I poveri e la classe media passività.

La principale differenza tra le persone ricche e il resto è che le prime comprano attività e le seconde passività.

Una risorsa è qualcosa che ti genera più denaro, mentre una passività ti costa denaro.

Le attività possono essere di qualsiasi tipo, da obbligazioni, fondi comuni di investimento, aziende, azioni e qualsiasi altra cosa che produce un reddito.

Esse funzionano per te. Producono per te più soldi e una volta che hai abbastanza risorse per coprire le spese, è possibile reinvestire quei soldi in ulteriori attività. Generare un effetto di crescita.

Sfortunatamente, la maggior parte delle persone confonde le attività con le passività. 

Le case, ad esempio, sono considerati beni per alcune persone, quando in realtà sono una delle maggiori passività. Le case ti costano tasse immobiliari elevate e un mutuo a vita, senza generare reddito. A meno che, ovviamente, tu non stia pensando di avviare un investimento immobiliare pere generare profitto.

Imparare a identificare o creare risorse redditizie e investire in esse è ciò che ti condurrà fuori dalla lunga “rat race”.

La predisposizione a correre rischi è ciò che distingue i ricchi dal resto.

I ricchi sono predisposti a rischiare. Le persone povere e borghesi tendono a “giocare" sicuro. "Si aggrappano al loro lavoro perché hanno paura di ciò che potrebbe accadere se perdessero i loro stipendi.

Quando la paura di perdere è maggiore dell'entusiasmo di vincere, le persone tendono a "giocare al sicuro” invece di investire in qualcosa di grande. Dicono cose come "Non voglio perdere". Ma in realtà, perdere è parte del gioco.

Non puoi mai vincere senza aver perso qualche volta. Perdere non significa aver fallito, significa che hai riscontrato una situazione da cui puoi imparare e crescere.

Se vuoi diventare ricco, devi imparare a rischiare.


Capire il ruolo delle tasse è essenziale.

shutterstock_408108058.jpg

In breve ....

  •  i ricchi prima GUADAGNANO poi SPENDONO ed infine PAGANO LE TASSE.

  • I poveri e la classe media prima GUADAGNANO poi PAGANO LE TASSE ed infine SPENDONO.

I ricchi comprendono le tasse e le gestiscono in modo fondamentalmente diverso dalla classe media e dalla povera gente. 

Le persone ricche creano una società attorno ai propri beni. Facendo si che possano assumere professionisti contabili e avvocati, che li aiutano a ridurre le tasse e fornire protezione dalle cause legali.

Ecco come i dipendenti differiscono dalle aziende. I dipendenti guadagnano, vengono tassati e provano a vivere con ciò che ne rimane. Una società guadagna, e quindi spende tutto ciò che può, e viene tassata su tutto ciò quello che rimane.

Questa semplice strategia è una delle più grandi scappatoie fiscali che i ricchi usano.

Puoi anche imparare a minimizzare le tasse. È solo questione di educare te stesso sulle lacune del sistema.

Ci sono cinque ragioni principali per cui le persone non sono ancora in grado di generare risorse sostanziali anche se possiedono le conoscenze finanziarie.


I ricchi inventano il denaro

Esistono due tipi di investitori: quelli che comprano pacchetti d’investimenti chiamando un professionista per compiere le pratiche e quelli che creano i propri investimenti sviluppando tre capacità finanziare:

  • Trovare opportunità che sfuggono agli altri.

  • Sapersi procurare il denaro.

  • Lavorare con persone più intelligenti (finanziariamente) di loro.


Lavora per imparare, non lavorare per il denaro

Considerando che i dipendenti lavorano il minimo indispensabile per non essere licenziati e i proprietari pagano il minimo indispensabile affinché i dipendenti non si licenzino i lavoratori si ritrovano in una posizione stazionaria.

Il padre ricco consiglia invece di cercare un lavoro solo dopo aver acquisito determinate capacità che ti permettano di non essere intrappolato nella ruota del criceto, ovvero di non dover lavorare per denaro.

Le capacità più importanti riguardano: gestione del flusso di cassa, gestione del sistema, gestione delle persone, specializzazioni nella vendita e nel marketing.


Paura

L'autore sottolinea che non ha mai incontrato una persona ricca che non abbia mai perso denaro, ma ha incontrato molti poveri che non hanno mai perso un centesimo. 

La lezione è chiara, diventare ricco implica imparare a gestire la paura dei rischi.

Tutti hanno paura di perdere denaro, ma non è la paura il problema, è il modo in cui gestisci ciò che temi che fa la differenza.

Il fallimento ispira i vincitori e sconfigge i perdenti.

I vincitori non hanno paura di perdere. I vincitori sanno che la sconfitta motiverà e ispirerà solo loro a lavorare ancora più duramente. I perdenti non ci provano nemmeno perché non riescono a gestire il fallimento.

La maggior parte della gente lotta finanziariamente perché gioca per non perdere, invece di giocare per vincere. 


Cinismo

I dubbi mantengono la gente povera.  Uscire dalla “rat race” è tecnicamente facile. Ma i dubbi ti fanno diventare zoppo. Invece di analizzare, come fanno i vincitori, i cinici preferiscono criticare.  La loro critica li acceca nel vedere le opportunità.


Pigrizia

La forma più comune di pigrizia è tenersi occupati. Essere occupati è il modo in cui la gente  scappa da ciò che non vuole affrontare.

In fondo, la maggior parte delle persone sa che sta solo evitando qualcosa, ed è per questo che spesso si irrita se qualcuno gli ricorda questa cosa.

Sono troppo occupati a prendersi cura della loro ricchezza, della propria salute e famiglia.


Abitudini

Il successo si forma per la maggior parte durante l’educazione. 

Le persone benestanti lavorano sempre su se stessi. Investono su se stessi in primis. Inizia a costruire abitudini che ti avvicinino al tuo obiettivo. Fai della lettura un'abitudine  quotidiana. Fai qualcosa per la tua salute fisica ogni giorno. Dedica il tempo alle cose che contano maggiormente. 


Arroganza

 

Le persone arroganti spesso perdono denaro perché pensano che ciò che non sanno non sia non importante.

Essi usano l'arroganza per nascondere la loro ignoranza. Se vuoi avere successo, devi imparare ad essere umile. Se sei abbastanza umile, puoi imparare qualcosa da ogni persona e situazione incontrerai.


Edoardo Morina