The 7 Habits Of Highly Effective PeopleEffective People

di Stephen R. Covey

INTRO

Stephen Covey, nel 1989, presentò una lista di 7 abitudini da seguire per far sì che si possano raggiungere efficacemente gli obiettivi personali. Pioniere della letteratura imprenditoriale influenzo’ molti altri autori che anche nel recente passato si sono ispirati ai suoi insegnamenti.

In breve, esistono due strade per conseguire il successo personale:

Una consiste nell’ imparare le abilità necessarie per conseguire un determinato obiettivo, attraverso lo studio di tecniche e strategie adatte. 

La seconda strada, sicuramente la più lunga, ti impone di lavorare sul tuo sistema di valori e di credenze. Crescere come persona prima che come fotografo.

Benché piu’ impervia, la seconda opzione, risulterà nel lungo periodo la più efficace.  Per cambiare davvero il mondo attorno a noi, dobbiamo partire da dentro.  Quello che in inglese viene definito inside-out.

In fotografia tutto questo è quanto di più vero. Per raggiungere quello che davvero vogliamo dobbiamo prima “scavarci” dentro e costruire un sistema di valori e credenze che si trasferirà quasi in maniera inconscia nelle nostre immagini.

 

ELEMENTI CHIAVE

  • Le abitudini necessarie per conseguire i risultati personali.

  • La crescita personale come volano per la crescita autoriale.

  • Le qualità necessarie per incrementare le trattative di successo.

  • L'empatia come elemento fondamentale nella creazione di sinergie di successo.

 


shutterstock_561848524.jpg

Lavorare sul nostro carattere comporta l'allineamento dei nostri valori con i principi universali.

I nostri valori sono i principi fondamentali attraverso i quali affrontiamo il mondo che ci circonda. Dal momento che sono il nucleo del nostro carattere, sono anche la chiave per avviare qualsiasi cambiamento. 

Se vogliamo cambiare noi stessi, dobbiamo prima cambiare i nostri principi fondamentali.

Tali valori influenzano le nostre abitudini, anche quelle negative come egocentrismo (e noi fotografi ne sappiamo qualcosa), procrastinazione, impazienza. Per affrontare le abitudini negative non abbiamo alternative se non quella di lavorare proprio sul nostro sistema di principi fondamentali. 

Il mondo stesso è formato da una serie di principi universalmente riconosciuti come lealtà, onestà, integrità. È possibile misurare tutto il comportamento umano in relazione a questi principi. Più saremo in grado di allineare il nostro comportamento con loro, più efficacemente saremo in grado di integrarci nel mondo che ci circonda.


 

LE 7 ABITUDINI

shutterstock_591794798.jpg

1 - Prendi l'iniziativa . ”Sii proattivo" e prendi il controllo del tuo destino.

Le persone altamente efficaci prendono l’iniziativa. Non attendono che questa accada per conto di qualcun altro o che gli si presenti, semplicemente davanti. 

Essere proattivo significa anche avere la capacità di trasformare a nostro vantaggio gli avvenimenti che sfuggono dal nostro controllo.

Questo è ciò che ci distingue dagli animali: un animale agisce semplicemente secondo istinto.  Uno stimolo esterno innesca una reazione particolare.  Noi umani, al contrario, siamo in grado di riflettere nel tempo che esiste tra la ricezione di uno stimolo e la nostra reazione ad esso. 

Molte persone, al contrario, non sono attive nella vita, ma piuttosto si limitano a subire.  Reagiscono a circostanze esterne e il loro comportamento e le emozioni dipendono da ciò che accade intorno a loro.

Le persone proattive, d'altra parte, determinano il proprio tempo. Sono spinti dai loro valori interiori e assumono la responsabilità delle loro vite. Le loro decisioni personali determinano il loro comportamento e non consentono condizionamenti esterni.

Prendere l'iniziativa significa avere il controllo del proprio destino. Cio' che decidiamo ci rende quello che siamo.


2 -  ”Inizia con la fine in mente”.

shutterstock_519442720.jpg

Ricercare l’efficienza in qualsiasi sfera della vita e del business, risulterà inutile se non abbiamo chiaro in mente lo scopo finale delle nostre azioni. Per evitare che questo accada, è importante innanzitutto essere chiari sui propri obiettivi a lungo termine. 

L’autore ci propone un esempio, un po’ macabro ma che rende l’idea: Cosa voglio che la gente dica di me al mio funerale ? Come voglio essere ricordato ? Per cosa voglio essere ricordato?

A tal fine puo’ essere utile segnare in un pezzo di carta: qual’è il mio obiettivo come essere umano ? che tipo di persona voglio essere ?

Avere una coscienza del genere ti dà un senso di direzione e sicurezza.

Al fine di raggiungere i tuoi obiettivi, è necessario visualizzare il risultato di ogni azione nel modo più chiaro possibile prima di farlo.

Più precisa e realistica è l'immagine mentale dell'azione, migliore sarà la sua esecuzione e, quindi, migliori saranno i risultati.

"È molto più produttivo dedicare del tempo ad anticipare un'azione e visualizzare il risultato desiderato piuttosto che "arare" troppo in fretta.


3 - INIZIA DALLE PRIORITA’

 

Occorre avere ben chiare le priorità senza farci sopraffare dai mille avvenimenti quotidiani che tendono a distrarci. Le priorità sono quelle azioni che ci consentiranno di avvicinarsi, un passo alla volta, verso l’obiettivo finale.

Se non hai una chiara idea di cosa è importante per te, sarà difficile riuscire a dividere tutti gli impegni in base alla loro urgenza.


4 - ”Pensa in modo win-win" per ottenere la tua fetta di torta e costruire relazioni durature allo stesso tempo.

shutterstock_771957229 [Convertito].png

La maggior parte delle situazioni nella vita, non ha bisogno di essere una competizione. Di solito c'è abbastanza torta per tutti, ed è molto meglio quando tutte le parti lavorano per una soluzione "win-win". 

L’espressione “win/win”  (“vincere/vincere”) ci suggerisce, appunto, di trovare sempre un accordo che risulti vantaggioso per entrambe le parti.

Il successo non deve per forza essere raggiunto a discapito dell’ insuccesso degli altri.

Essere in grado di costruire molte relazioni positive con persone diverse è uno dei principali vantaggi del modo di pensare "vincente".


5 - Ascolta prima di pretendere l'attenzione.

shutterstock_624261923.jpg

Quando affrontiamo una conversazione tendiamo a non ascoltare a fondo il nostro interlocutore formulando una risposta in modo quasi istantaneo. Questo preclude una totale comprensione delle esigenze di chi comunica con noi. Sviluppare capacità di ascolto sincero ed ematico ci aiuterò anche al raggiungimento della regola precedente: ovvero raggiungere risultati vantaggiosi da entrambe le parti.


6 - Crea e promuovi sinergie.

Creare sinergie con gli altri significa valorizzare le differenze ed essere aperti l'uno con l'altro. Ognuno di noi vede il mondo attraverso una prospettiva individuale. Ognuno di noi ha punti di forza particolari. Ed è possibile, attraverso l'uso di risorse condivise, compensare le debolezze individuali.

Quando le persone si uniscono veramente, si ascoltano e si mettono nei panni dell'altro. In questo modo usano il contributo degli altri come strumento per creare qualcosa di grande.

Tutto questo ovviamente non è facile da conseguire e deve basarsi sul totale rispetto e fiducia reciproco.


7 - ”Affila la lama"

shutterstock_789099115 [Convertito].png

Affilare la lama significa semplicemente investire su sé stessi. Noi siamo il mezzo per il raggiungimento dei nostri obiettivi. Per essere veramente efficienti, abbiamo bisogno di capire l’importanza di prendere regolarmente del tempo per affinare le nostre capacità, qualunque sia la loro natura. Capacità fisiche, spirituali, mentali, sociali ed emotive.

Diamo per scontato che per rimanere fisicamente in forma, è necessario fare regolarmente esercizio fisico, mangiare in modo sano ed evitare lo stress eccessivo. 

Anche la nostra mente va allenata. Per far ciò, dovresti, per quanto possibile, leggere un sacco di buoni libri, dedicare del tempo alla tua scrittura, pianificare attivamente il tuo futuro in base ai tuoi obiettivi a lungo termine. Guardare film, analizzare le immagini di grandi autori, studiare la storia della fotografia, uscire semplicemente a scattare qualche immagine.

Quello che spesso sottovalutiamo però è l’importanza del recupero. Quante volte ci ritroviamo ad inseguire mille impegni, consegne, appuntamenti ? Continuiamo a ripetere a noi stessi, “non ho tempo adesso, ho troppe cose da fare”. 

A lungo termine, tuttavia, il tempo dedicato al recupero psico-fisico produrrà numerosi vantaggi in termini di produttività e benessere.

 


Edoardo Morina